Gran Tour Calabria e Basilicata

culturale - 7 giorni / 6 notti

Giorno 1

Arrivo del gruppo in hotel zona Barletta/Corato. Sistemazione nelle camere. Cena  e pernottamento.

 

Giorno 2

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere. Trasferimento per visita di Matera, in particolare i quartieri “Sassi del Caveoso” e “Sasso Barisano”, riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Da vedere anche la Cattedrale e alcune delle Chiese rupestri: la Madonna delle Virtù, S. Nicola dei Greci, il Monastero di S. Agostino e S.ta Maria de Idris. Da non perdere la visita alla casa-grotta. Pranzo in ristorante del centro storico con vista sui Sassi. Al pomeriggio trasferimento in Calabria passando per la fortezza di Capo Spulico, restaurata e trasformata in struttura turistica. Si giungerà a Rocca Imperiale per visitare la possente fortezza che domina dall’alto il piccolo centro che sembra un balcone naturale sul mare, caratteristica comune a molti centri calabresi. Si proseguirà per la sistemazione in hotel in zona Rossano. Cena tipica in hotel con possibilità di organizzare un intrattenimento con musica tradizionale Arbereshe... siamo nella Sila Greca. Pernottamento.

 

Giorno 3

Prima colazione in hotel. Escursione nella Sila Greca attraversando la Riserva Naturale Trentacoste, breve sosta e proseguimento per S. Cosmo Albanese. Nei pressi del borgo da visitare il Santuario dei Santi Cosma e Damiano, edificio di origine medievale poi rimaneggiato in stile barocco nel XVII sec. e nel 1960 rinnovato in stile bizantino; rappresenta uno dei gioielli artistici della comunità Arbereshe. Proseguimento per S. Demetrio Corone, il più importante centro culturale delle comunità di origine greco-albanese. L’abitato sorse nei pressi dell’antica abbazia di S. Adriano di cui ci rimane la chiesa medievale con un misto di stili romanico e bizantino. Vicino alla chiesa c’è la sede del Collegio Italo-Albanese istituito da Papa Clemente XII nel 1732. L’escursione prosegue verso Civita, piccolo paese posto in uno scenario  fiabesco  su un altopiano a strapiombo sulle sugestive gole del fiume Raganello. Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo visita al “Museo Etnico Arbereshe” e alla chiesa di S.ta Maria Assunta dove si pratica il rito greco-bizantino. Prima del rientro sosta a Corigliano Calabro per visitare il Castello Ducale, recentemente riportato all’antico splendore con ambienti che custodiscono affreschi, dipinti ed arredi del ‘700 e dell’800. Rientro in hotel, cena e pernottamento.  

 

Giorno 4

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere. Visita di Rossano Calabro, città dalle antiche origine che durante il periodo bizantino acquista un’importanza strategica sia dal punto di vista militare che dal punto di vistia politico-amministrativo. Nel 951/952 diventa capitale dei possedimenti bizantini in Italia ed acquisisce il nome di “La Bizantina” o “Ravenna del Sud”. Da visitare la chiesa di S. Bernardino, la Cattedrale, Il Museo di Arte Diocesano dove si potrà ammirare il prezioso “Codex Purpureus Rossanensis”, e infine le due preziose chiese di Panaghia e S. Marco Evangelista. Possibile organizzare la visita al Museo della Liquirizia Giorgio Amarelli. Dopo le visite proseguimento per S.ta Severina e pranzo in ristorante tipico. Il bellissimo borgo sorge su uno sperone di tufo che domina la vallata; il suo massimo splendore lo conobbe tral il IX e il XI secolo di cui ci restano  il Battistero, la vecchia Catedrale e la chiesa di S.ta Filomena. Straordinario è l’assetto urbanistico con ancora visibili i quartieri medievali della Grecìa e della Iudea. La visita si conclude al possente castello che domina la parte alta dell’abitato. Proseguimento per sistemazione in hotel zona Lamezia Terme. Cena e pernottamento.

 

Giorno 5

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Scilla dove si visiterà il borgo marinaro di “Chianalea”, che per la sua struttura è detto anche “Venezia del Sud”, un angolo di Calabria che per la sua bellezza ha ispirato artisti di tutto il mondo. Si prosegue per Reggio Calabria con visita del Palazzo Campanella dove sono momentaneamente custoditi i Bronzi di Riace ed altri reperti archeologici. Il Museo Archeologico è attulamente chiuso per restauro. Si prosegue con una passeggiata sul lungomare, definito da D’Annunzio “il più bel chilometro d’Italia”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento per visita di Pizzo Calabro, con la rinomata Chiesa di Piedigrotta: complesso votivo sulla spiaggia ed interamente scavato nel tufo. Luogo, questo, in itinere per essere inserito nell’elenco del Patrimonio dell’UNESCO. Proseguimento per la visita del Castello, dove fu fucilato Gioacchino Murat, e quindi fino alla piazza principale del paese, detta “Lo Spunduni”, qui è possibile degustare il famoso gelato di Pizzo, il Tartufo. Reintro in hotel, cena e pernottamento. 

 

Giorno 6

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere. Trasferimento, lungo la litoranea, a Paola con sosta per visita al Santuario di San Francesco da Paola. Il complesso è sorto nel corso del XV e XVI secolo nel luogo dove Francesco Martolilla, nato a Paola, si ritirò a vita eremitica all’età di 15/20 anni. La prima chiesa fu costruita proprio da San Francesco prima di trasferirsi in Francia alla corte del re, dove fondò l’Ordine dei frati Minimi detti anche Paolotti.  Proseguimento per Scalea, località balneare ma anche cittadina medievale con un meraviglioso centro storico che si sviluppa a gradinata. Da vedere la Chiesa di S. Nicola in Plateis. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio trasferimento per visita di Salerno, città ricca di numerosi monumenti, in particolare il Duomo voluto dal duca normanno Roberto il Guiscardo e consacrato a S. Matteo nel 1085 di cui si conservano le spoglie. Sistemazione in hotel della zona. Cena e pernottamento.

 

Giorno 7

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere. Partenza per il rientro.

©2020 Bosco Rosso Viaggi di Arteco Tur s.n.c. Tutti i diritti sono riservati.

Via Umberto Giordano, 4 - 71013 San Giovanni Rotondo FG - P.Iva 02010860712 - Tel. +39 0882.413557 - E-mail: info@boscorossoviaggi.it 

Webmaster: boscorossoviaggi@gmail.com - Note legali e condizioni generali